Logo Fiadda.it


Libro Nero sul welfare: non azzeriamo i diritti, piuttosto costruiamo nuovi modelli

Silanciamoci! e “I diritti alzano la voce” insieme per analizzare uno stato di crisi profonda del nostro sistema Paese ma anche per avanzare delle proposte concrete per uscirne, senza calpestare i diritti di nessuno.

 

“Siamo convinti che questa crisi possa essere un'occasione straordinaria per rivedere i nostri modelli economici e culturali e per modificare gli stili di vita, mettendo finalmente da parte le teorie che hanno causato il disastro in cui siamo oggi”. Si conclude così la conferenza stampa di lancio del “Libro nero del welfare” preparato dalle campagne “sbilanciamoci!” e “I diritti alzano la voce” di cui FISH è membro promotore.

In risposta al Libro Bianco di Sacconi (2009) che, come alcuni ricorderanno, prefigurava un modello di sviluppo sociale basato su un concetto caritatevole di sviluppo, sulla centralità del lavoro come elemento qualificante di un individuo, estraneo alle dinamiche di crescita collettiva, il Libro Nero analizza gli effetti catastrofici che questa crisi ha generato ma soprattutto tenta di dimostrare l’inefficacia (e l’iniquità) delle misure che si è scelto di adottare per un Paese che, a detta degli autori, “è sull’orlo di un precipizio”.

Tra le direttrici proposte per un nuovo welfare troviamo innanzi tutto la definizione dei LIVEAS, tradotta concretamente con un accordo Stato-Regioni così da garantire (finalmente) la piena applicazione della legge 328, il rilancio dei Piani di Zona come nucleo di sviluppo di politiche sociali vicine al territorio e che mettano in sinergia gli attori dell’associazionismo locale, l’adeguato finanziamento dei Fondi Regionali per le politiche sociali e di sviluppo.

 

 

Scarica Libro Nero del Welfare in pdf o in word
Leggi Dalla crisi si deve uscire con un nuovo modello sociale – dal sito superando.it
Naviga sul sito della campagna Sbilanciamoci!
Naviga sul sito della campagna I diritti alzano la voce
Per ulteriori informazioni sull'iniziativa
Mariano Bottaccio (responsabile Ufficio Stampa del CNCA - Coordinamento Nazionale Comunità di Accoglienza), ufficio.stampa@cnca.it
Giusy Colmo (responsabile Ufficio Stampa dell'Auser),ufficiostampa@auser.it
Aurora Avenoso (Ufficio Stampa di Cittadinanzattiva), a.avenoso@cittadinanzattiva.it

Fiadda onlus | Via del Labaro 175 - 00188 Roma | tel/fax 06 45492150 | sms 331 9416873 | Codice Fiscale 95012690103
Sviluppatore: Luciano Ferraro - Area Privata