Logo Fiadda.it


Teatro sovratitolato. Tre appuntamenti a San Lazzaro di Savena

AGFA/FIADDA di Bologna & Compagnia Teatro dell’Argine di San Lazzaro di Savena

Presentano: 

"Teatro da leggere teatro da guardare, 2014-2015"

Il teatro con i sovratitoli

 

GLI EQUILIBRISTI - Venerdì 19 dicembre 2014 ore 21.00

di Giulia D’Amico, Pietro Floridia, Valentina Kastlunger e Andrea Paolucci, con Caterina Bartoletti, Lorenzo Cimmino, Giovanni Malaguti, Ida Strizzi.

Regia di Andrea Paolucci


Una pedana 4x3, una parete inclinata, quattro giovanissimi attori. Un turbinio di situazioni e di gags sulla scuola di ieri e su quella di oggi, quella dei secchioni e dei bocciati, quella delle merendine flosce e delle prof vampiro.  Uno spettacolo che racconta, dal punto di vista di quattro adolescenti, un universo fatto di emozioni vissute all’eccesso, un mondo dove “o tutto o niente”, un mondo dove se detesti il tuo sedere lo copri con sette maglioni, se non sopporti la Pazzaglia vorresti darle fuoco alla macchina, e se ami la Cecchini ti spari 2000 chilometri e la raggiungi in gita scolastica e le dici che è per sempre. Perché a quell’età è così. Fino in fondo. Senza mezze misure. Sempre sul filo. In equilibrio.


TREDICI A TAVOLA - Domenica 1 marzo 2015, ore 21.00
di Marc Sauvignon, con Luca Di Costanzo, Alessia del Bianco, Francesca Bagnara, Gaspare Bonacasa, Luigi Noferini, Paola Benevento, Riccardo Calmucchi.
Regia di Luca Di Costanzo


Al cenone di Natale organizzato dai coniugi Valladier nel loro lussuoso appartamento ne succedono  di tutti i colori, non solo perché all’ultimo momento , per una serie di inconvenienti, la padrona di casa si è accorta che i commensali sarebbero tredici, numero da lei ritenuto molto sfortunato quando si tratta di mettere mano a forchetta e coltello, bensì per l’arrivo inaspettato di una scomoda “intrusa”, una vecchia fiamma del padrone di casa e da lui lasciata in gioventù senza troppe spiegazioni.


PITÙR - Giovedì 19 marzo 2015, ore 21.00
di Mario Perrotta | con Mario Perrotta, Micaela Casalboni, Paola Roscioli, Lorenzo Ansaloni, Alessandro Mor, Fanny Duret, Anaïs Nicolas, Marco Michel | musiche di Mario Arcari.
Teatro dell’Argine/ Teatro Sociale di Gualtieri/ Comune di Gualtieri/ Festival Internazionale di Arzo (CH)/ dueL/ Olinda/

Dopo il grande successo riscosso ai più importanti festival italiani arriva finalmente all’ITC Teatro il secondo movimento del Progetto Ligabue che vede coinvolti sulla scena otto interpreti attori-danzatori per regalare voce, suono e fatica fisica al mondo interiore di Ligabue, alle sue ossessioni, trasformando in corpi danzanti e parlanti gli animali, i volti e i paesaggi del suo immaginario pittorico, la Svizzera mitica dei suoi sfondi, ma anche la forza dirompente dei suoi colori. Dopo aver lavorato sull'uomo Ligabue nel primo spettacolo, ora il focus è sull'artista e il suo paesaggio interiore, alla ricerca di quel corto circuito che avvenne nella vita di Antonio Ligabue, quando le linee verticali delle montagne svizzere vennero a contatto con le linee orizzontali delle pianure padane, generando nell'anima un contrasto esplosivo continuamente denunciato dal pittore nei suoi dipinti.


Tutti gli spettacoli si svolgono presso:
“ITC Teatro di San Lazzaro” di Savena (Bo), Via Rimembranze 26.
Prezzi scontati per le persone sorde, a cui sono riservati i posti migliori per una buona lettura dei sovratitoli. Per prenotare: Tel. 051.70150 o info@itcteatro.it.
Per informazioni: bologna@fiaddaemiliaromagna.org; tel 328.8674118


Fiadda onlus | Via del Labaro 175 - 00188 Roma | tel/fax 06 45492150 | sms 331 9416873 | Codice Fiscale 95012690103
Sviluppatore: Luciano Ferraro - Area Privata