Logo Fiadda.it


Sordità congenita, ma invisibile al Regno Unito

Ogni anno, in media 840 bambini nascono affetti da sordità permanente nel Regno Unito. Una disabilità che, tuttavia, nella metà dei casi resta non diagnosticata fino al 18° mese d’età del minore. Non venendo riconosciuta addirittura fino a 3 anni e mezzo in 1 caso su 4. Lo rende noto l’associazione Auditory Verbal UK. Per la quale questi piccoli sarebbero più a rischio di sviluppare ritardi nello sviluppo del linguaggio e della comunicazione. Che dimezzerebbero le loro skill rispetto ai coetanei udenti. Senza un’adeguata terapia uditivo-verbale (AVT), infatti, all’età di 4 anni un bambino non udente ha un livello comunicativo equiparabile ad un piccolo di 2, dice l’associazione.

Fonte: west-info.eu


(tag sordità | Europa) 21/07/2014
Fiadda onlus | Via del Labaro 175 - 00188 Roma | tel/fax 06 45492150 | sms 331 9416873 | Codice Fiscale 95012690103
Sviluppatore: Luciano Ferraro - Area Privata