Logo Fiadda.it


Sordità, un centro per l'orecchio bionico

L’ordine dei medici sarà al fianco della candidatura di L’Aquila capitale della cultura 2019. Il presidente dell’ordine dei medici, Maurizio Ortu, a margine di una conferenza stampa, ha annunciato di voler proporre la questione in occasione della prossima seduta dell’Ordine.

 

Fonte: il messaggero - Ieri Ortu ha presentato un corso dal titolo ProLogo che si terrà sabato al centro per il volontariato di via Saragat. Il seminario, che prevede cento partecipanti, è anch’esso inserito nel progetto L’Aquila capitale della cultura. Marco Fusetti ha spiegato che si tratta di un percorso innovativo sulla sordità che mette a confronto varie esperienze, dai medici agli operatori, descrivendo casi clinici interessanti. Si punta soprattutto ai medici di famiglia che hanno il compito di indirizzare i pazienti dagli specialisti.

 

Loreto Fantauzzi audioprotesista di Audiosalus (sponsor dell’iniziativa) ha riferito di voler sviluppare un progetto che vede la partecipazione delle scuole teso a sviluppare progetti legati alla perdita dell’udito e delle disabilità. «Prevediamo borse di studio - spiega - per chi svilupperà i progetti più innovativi». 1,6 bimbi su mille nati in Italia è sordo. «Un soggetto sordo deve essere seguito da un punto di vista medico, logopedistico e protesistico - ha spiegato Maurizio Ortu -. Una volta tanto si parte dalla protesizzazione, non è semplice, e a volte può essere perfino dannoso. Al corso di aggiornamento (9 crediti) parteciperanno, fra gli altri, Roberto Filippo, uno dei primi medici in assoluto in campo mondiale ad aver effettuato interventi chirurgici per l’inserimento dell’orecchio bionico.

L’obiettivo degli organizzatori è quello di fare dell’Aquila un punto di incontro per le problematiche legate alla sordità e magari un centro di eccellenza per l’orecchio bionico.


(tag territori | sordità) 04/10/2013
Fiadda onlus | Via del Labaro 175 - 00188 Roma | tel/fax 06 45492150 | sms 331 9416873 | Codice Fiscale 95012690103
Sviluppatore: Luciano Ferraro - Area Privata