Logo Fiadda.it


Smettere fa “sentire” meglio tuo figlio

Fumare in gravidanza aumenta le probabilità di sordità del bambino. È questo il risultato di un recente studio condotto da un gruppo di ricercatori dell’Università di New York e pubblicato sulla rivista JAMA Otolaryngology. L’analisi, incentrata sia sul vizio materno che sulla generica esposizione al fumo passivo, è stata condotta su un gruppo di 964 bambini di età compresa fra i 12 e i 16 anni. Il 16% dei genitori, che avevano partecipato precedentemente alla National Health and Nutrition Examination Survey nel 2005-2006, ha confermato l’esposizione dei figli alle sigarette durante il periodo della gravidanza. Che le donne dipendenti dal tabacco dovessero rinunciare al loro vizio è ormai cosa nota. Quella della perdita di udito va ad aggiungersi alla lunga serie di conseguenze negative che il tabagismo può avere sul parto e sulla vita del bambino.

 

Fonte: west-info.it


(tag sordità) 09/07/2013
Fiadda onlus | Via del Labaro 175 - 00188 Roma | tel/fax 06 45492150 | sms 331 9416873 | Codice Fiscale 95012690103
Sviluppatore: Luciano Ferraro - Area Privata