Logo Fiadda.it


I bambini ipoacusici e l'uso degli strumenti audiovisivi: un'analisi comparata con i bambini udenti

Durante il recente seminario svolto a Ravenna in occasione della Giornata Europea della Logopedia, è stato presentato lo studio condotto da Marco Ferrari e Santa Zalambani, di FIADDA Ravenna, intitolato:
"I bambini ipoacusici e l'uso degli strumenti audiovisivi: un'analisi comparata con i bambini udenti".
Il lavoro è stato pubblicato anche sul numero di gennaio 2013 della rivista "LOGOPEDIA", edizioni Erickson

Pubblichiamo di seguito l’abstract dell’articolo ed il link per scaricarlo integralmente.

Ci sono alcuni bambini in grado di conseguire un buon recupero delle abilità uditive grazie agli ausili uditivi, e ce ne sono altri, con impianti cocleari, capaci di partecipare pienamente al dialogo educativo didattico. Quando però vengono sottoposti a test mediante filmati attraverso la televisione, sorprendentemente, tutti manifestano difficoltà che fanno emergere la loro dipendenza dalla sottotitolazione. In questo studio sono stati proposti alcuni test di ascolto e di comprensione mediante sistemi audiovisivi a gruppi di bambini provvisti di protesi acustiche, ad altri provvisti di impianti cocleari, e ad altri udenti. I risultati ottenuti ci pongono di fronte alla necessità di una ri-considerazione dell'approccio finora utilizzato a proposito degli ausili audiovisivi.

 

Link all'articolo

 

link alla pagina della rivista: http://www.erickson.it/Riviste/Pagine/Scheda-Rivista.aspx?ItemId=38471

 

Leggi anche l'articolo 


Fiadda onlus | Via del Labaro 175 - 00188 Roma | tel/fax 06 45492150 | sms 331 9416873 | Codice Fiscale 95012690103
Sviluppatore: Luciano Ferraro - Area Privata